Marco Pellegrino è campione regionale

Seconda prova nazionale del GPG
5 marzo 2018
La squadra tranese in A2
3 maggio 2018

Foggia 7/8.04.2018

Nel weekend Trani è salita sulle pedane foggiane per la qualificazione alla fase nazionale della Coppa Italia Assoluti. In pedana tutti gli atleti a partire dal 15 anni di età.

La squadra tranese ha ottenuto ottimi risultati. In evidenza il primo posto conquistato da Marco Pellegrino, che conquista la sua prima vittoria regionale. Marco ha affrontato la gara con il giusto spirito, imponendosi sin da subito nel suo girone senza lasciare spazio agli avversari. Affronta nel primo assalto di diretta il compagno di sala Daniel Mascolo, conquistando l’assalto per l’accesso alle semifinali. In semifinale affronta il sanseverese La Vacca cercando sin da subito la vittoria e conquistandola per 15-13. In finale incontra l’altro sanseverese Nardella, con il quale lotta per conquistare ogni singola stoccata fino a vincere la gara per 15-13. La prova di Marco è stata sicuramente positiva e oltre ad una vittoria gratificante dati tutti gli sforzi fatti gli regala anche la qualificazione alla prova nazionale.

Un po’ di amaro in bocca per la mancata qualificazione di Daniel, sfortunato ad incontrare Marco per l’accesso ai primi 4 della gara. Per Donato Carretta stop al girone.

 

 

Tra le ragazze spicca la prestazione di Emanuela Caricchia che riesce a conquistare il terzo gradino del podio cedendo il passo solo in semifinale alla foggiana Serena D’Angelo, poi vincitrice della gara. Ottimo girone per Emanuela, che conquista ben 4 vittorie e si classifica in seconda posizione. Il primo assalto di diretta la vede impegnata con la foggiana Morlino, sulla quale si impone per 15-9 conquistando la semifinale e, con essa, la qualificazione alla prova nazionale.

Ottimo risultato anche per Chiara Crocetta che si ferma ad un passo dal podio, conquistando la quinta posizione in classifica e così anche la qualificazione alla prova nazionale insieme ad Emanuela e Marco. Chiara ha disputato un girone quasi perfetto, conquistando 4 vittorie. Incontra nel primo assalto la sanseverese Maggio, mancando l’accesso alla semifinale per sole 4 stoccate. Disputa poi l’assalto di spareggio per la qualificazione con la foggiana Tranquillo, conquistando il quinto posto in classifica che le permette l’accesso alla Coppa Italia.

Buona gara anche per Adriana Lattanzi e Nilde Specchio, la sfortuna è stata che anche loro si siano incontrate e nel match ha avuto la meglio la più esperta Lattanzi. La stessa poi ha perso l’incontro per la semifinale con la sanseverese Ciffo.

 

 

Nella giornata di domenica, invece, protagonista Deborah De Carolis per la spada femminile. Deborah inizia la gara con il piede giusto conquistando 4 vittorie al girone che le permettono di passare direttamente nelle prime 16 della gara. Conquista la prima vittoria nell’assalto di diretta con la leccese Montinaro. Continua la gara incontrando la leccese Verdesca, tra le favorite alla vittoria, contro la quale firma una entusiasmante vittoria per 12-9.  In semifinale incontra la brindisina De Sicot, che non riesce ad arrestare la sua serie positiva di vittorie sulla quale si impone per 15- 11. In finale cede però il passo all’atleta di Brindisi, Chiara Spedicato. Il secondo posto di Deborah è una soddisfazione completa della qualificazione alla fase nazionale.

Sfortunata, invece, la prestazione di Maria Bitetti che non riesce a siglare vittorie nel suo girone.

 

 

“Siamo nella fase finale della stagione,” commenta la maestra Cataleta, “abbiamo moltissimi impegni in questi due mesi, i ragazzi sono pronti e lo stanno dimostrando. Marco, Deborah, Emanuela e Chiara affronteranno la fase e finale della Coppa Italia ad Ancona dall’11 al 13 maggio.”

 

Lo staff